venerdì 21 luglio 2017

Per adesso la piazziamo qui...


Trovare il posto giusto per una stazione meteo è sempre un bel grattacapo. Qui è facile da mettere ma è riparata dal vento, qui il sensore della temperatura è troppo esposto al sole diretto e qui invece non è male ma... non arriva il segnale. Per farla breve abbiamo sistemato i vari sensori nel giusto compromesso per ottenere, speriamo, dei valori accettabili.
Curiosando in giro abbiamo scoperto che nei pressi di Entracque ci sono diverse stazioni meteo automatiche (controllate dall'Arpa), sparse qua e là, soprattutto nei pressi degli impianti Enel (la più alta è proprio nei pressi del bacino del Chiotas, a 1980 m. slm), ma non è certo facile accedere a quei valori. Con questa piccola stazione meteo è invece facile controllare lo storico dei vari dati (temperatura, vento, umidità e precipitazioni).
E da oggi anche i dati sul vento dovrebbe essere più realistici, visto che prima il sensore era ben riparato da un muro!
Unico "pasticcio"... per sistemare bene il pluviometro e verificare come teneva l'acqua, ne abbiamo versata un po', dimenticando che era già tutto collegato, col risultato che adesso sembra che nel mese di luglio siano già piovuti 27,7 mm. di pioggia (un bell'acquazzone, non c'è che dire). Tenetelo presente :-)


venerdì 14 luglio 2017

Ma che tempo che fa...

In montagna, si sa, il tempo è volubile e se parti col sereno potresti tornare con la burrasca...
E così, per fornire qualche informazione più utile sulla nostra zona alpina stiamo allestendo una piccola stazione meteo. Tenere sotto controllo le temperature, l'eventuale pioggia caduta, i cambi di pressione, aiutano a conoscere meglio l'andamento meteo e a non vivere solo di opinioni.

Nel cortile della casa da ieri è operativa questa stazione meteo che registra i vari dati. La posizione è ancora provvisoria, ma entro breve dovremmo trovare la sistemazione definitiva.

Ci siamo poi inseriti in una rete di stazioni meteo per condividere i nostri dati e renderli pubblici, così da favorire il confronto. Tra l'altro non ci risulta che nei dintorni ci sia qualcosa di analogo; in tutta la valle Gesso, fino a Borgo, non abbiamo trovato nessuna stazione meteo visibile pubblicamente. Un piccolo regalo che ci piace fare a questo bel territorio del Parco delle Alpi Marittime.

Nella colonna di destra, qui a fianco, trovate questa icona, cliccandovi sopra potete curiosare sui dati attuali e consultare lo storico della nostra postazione meteo (partiamo quindi proprio da oggi, 14 luglio).
Buon tempo a tutti!